Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaStoria dell’arte moderna

Storia dell’arte moderna

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Corso di Diploma accademico di 1° livello e corso quinquennale a ciclo unico in: Decorazione/Pittura/Scultura/Scenografia/Restauro PFP1/PFP2 


Anno: 1°/ 2° anno
Codice: ABST47
Settore artistico/scientifico/disciplinare: Stile, Storia dell’arte e del costume

Crediti formativi: 6
Ore: 45
Prof.ssa Katia Brugnolo
E-Mail: katia.brugnolo@accademiabelleartiverona.it

Obiettivi formativi

(Risultati d’apprendimento previsti e competenze da acquisire)

Acquisizione di termini tecnici specifici, visione organica e diacronica della storia dell’arte, capacità di descrivere tecnicamente e stilisticamente un’opera d’arte, capacità di esprimere una valutazione critica dell’opera d’arte.

Prerequisiti:

Una buona conoscenza della lingua italiana, della filosofia moderna, della letteratura, della storia dell’arte moderna.

Contenuti del corso

Studio delle arti figurative e dell’architettura dell’epoca del Rinascimento, Barocco, Rococò.

Corsi monografici:

*Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della “Maniera”.

-Le divergenti vie: arie disperate e dolcezza di colorito.

-I ritratti del Pontormo e del Rosso Fiorentino.

-Il Pontormo alla Certosa fra Leonardo e la “maniera stretta tedesca”.

*“La diagnostica al servizio degli storici dell’arte e dei restauratori per la caratterizzazione delle tecniche esecutive”, intervento a cura di Mirella Baldan, docente di Tecniche e tecnologie della diagnostica.

*Giambologna, scultore manierista.

*L’avvento delle arti grafiche e calcografiche. L’apporto di Albrecht Durer.

*Tiziano ritrattista.

*Caravaggio e la natura morta.

Bibliografia

Chastel A., I centri del Rinascimento. Arte Italiana 1460-1500, ed.Rizzoli, Milano 1965; Heydenreich L.H., Il Primo Rinascimento, ed.Rizzoli, Milano, 1979; Paolucci A., Tiziano ritrattista, in AA.VV., Tiziano, catalogo della mostra, Venezia, Palazzo ducale-Washington, National Gallery of Art, 1990, Marsilio editore, Venezia, 1990; AA.VV., Il Disegno forme, tecniche, significati, ed.Amilcare Pizzi, Torino, 1991; Pinelli A., La Bella Maniera, ed.Einaudi, Torino 1993; AA.VV., La Natura Morta. La storia, gli sviluppi internazionali, i capolavori, ed.Electa Mondadori, Milano 1999, rist.2006; Vodret R., Caravaggio,Silvana Editoriale, Milano 2009; Sebregondi L., Pontormo e Rosso Fiorentino a Firenze e in Toscana, Maschietto Editore, Firenze 2014; Natali A.-Falciani C., Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della “Maniera”, catalogo della mostra, Firenze, Palazzo Strozzi, 8 marzo-20 luglio 2014, ed.Mandragora, Firenze; Falciani C.-Natali A., Il Cinquecento a Firenze, catalogo della mostra Il Cinquecento a Firenze tra Michelangelo Pontormo e Giambologna, Firenze, Palazzo strozzi, 21 settembre 2017-21 gennaio 2018, ed.Mandragora, Firenze 2017.

Metodi didattici

Lezione frontale svolta con il sussidio di immagini proiettate con diapositive o CD.

Modalità di valutazione

La valutazione fa riferimento ai risultati d’apprendimento e alle competenze acquisite dallo studente e dimostrate in fase d’esame.
Viene valutate con giudizi di merito anche una verifica scritta eseguita proposta durante lo svolgimento del corso.