Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaAmministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

N.B.: PAGINA IN FASE DI COMPLETAMENTO

La sezione “Amministrazione trasparente” è organizzata sulla base dell’allegato al D.Lgs. 14 marzo 2013 n. 33 e successive modifiche e integrazioni – “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”

Il dott. Scolari Matteo è stato nominato Responsabile della prevenzione della corruzione con delibera del Consiglio di Amministraizone in data 3/02/2017.

Disposizioni generali

Codice di Comportamento

Approvato dal Consiglio Accademico del 7/12/2016 e dal Consiglio di Amministrazione del 15/12/2016

Organizzazione

Organi

Ai sensi dell’art. 15 dello Statuto il Presidente ha la rappresentanza legale della Fondazione e provvede all'attuazione delle deliberazioni del Consiglio d’Amministrazione. Il Presidente dura in carica cinque anni e può essere rieletto una sola volta consecutivamente.

Il Presidente:

a) convoca e presiede le riunioni dell'Assemblea;

b) convoca e presiede le riunioni del Consiglio d’Amministrazione; c) sovraintende alla gestione amministrativa ed economica della Fondazione e assicura lo svolgimento organico ed unitario delle sue attività; d) esegue le deliberazioni degli altri organi della Fondazione; e) adotta i provvedimenti urgenti e non differibili, di competenza del Consiglio, al quale dovranno essere sottoposti per ratifica; f) agisce e resiste avanti a qualsiasi autorità amministrativa o giurisdizionale, nominando avvocati; g) cura le relazioni con Enti, Istituzioni e Imprese Pubbliche e Private ed altri organismi, anche al fine di instaurare rapporti di collaborazione e sostegno delle singole iniziative della Fondazione;


Presidente

Stefano Pachera
presidente@accademiabelleartiverona.it

Curriculum Vitae
Atto di nomina



Compenso e dichiarazioni:

Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf] [pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

Ai sensi degli artt. 10 e 11 dello Statuto l’Assemblea dei soci è composta da 7 componenti:

- il Presidente nominato dal Sindaco del Comune di Verona;

- il Vice-Presidente nominato dal Presidente della Provincia di Verona; - 3 componenti nominati dal Comune di Verona; - 1 componente in rappresentanza dei soci sostenitori, designato con modalità stabilite dal Regolamento; - 1 componente designato dall’Associazione Accademia G.B. Cignaroli. In caso di mancanza di soci sostenitori un ulteriore componente sarà nominato dal Comune di Verona.

I componenti dell’Assemblea durano in carica 5 anni e i suoi componenti possono essere confermati una sola volta consecutivamente. Il membro dell’Assemblea nominato in sostituzione di un altro venuto a mancare per qualsiasi motivo dura in carica sino al rinnovo dell’intera Assemblea. L'Assemblea delibera gli atti fondamentali della Fondazione, svolgendo funzioni di indirizzo e controllo. In particolare:

- adotta lo Statuto e propone le sue modificazioni. Le proposte di modifiche dello statuto devono essere approvate dall'Autorità competente in conformità alle norme di legge in materia;

- approva i bilanci preventivi e consuntivi; - adotta i regolamenti su proposta del Consiglio d’Amministrazione; - delibera l'ammissione di soci sostenitori; - delibera l’esclusione dei soci; - nomina l’Organo di Controllo.

L’Assemblea si riunisce almeno una volta all'anno.

L’Assemblea, presieduta dal Presidente della Fondazione, è convocata a mezzo di comunicazione scritta indicante gli argomenti all'ordine del giorno, la data, l'ora e il luogo della riunione, che deve essere spedita al domicilio dei singoli componenti o comunicata loro via fax o e-mail almeno otto giorni prima della riunione. L’Assemblea può sempre essere convocata dal Presidente per l’esame di questioni di particolare rilevanza ovvero su richiesta scritta di almeno tre componenti. Essa è validamente costituita in prima convocazione con la presenza di almeno la metà più uno dei componenti ed in seconda convocazione qualunque sia il numero dei presenti. Le deliberazioni vengono assunte con votazione palese a maggioranza assoluta dei presenti, salvo che per le deliberazioni concernenti le modifiche dello statuto, l’ammissione e l’esclusione dei Soci, per le quali è richiesta in ogni caso la maggioranza assoluta degli aventi diritto e fatti salvo diversi quorum stabiliti dalla legge.


Componenti dell’Assemblea dei Soci

Presidente
Stefano Pachera
Curriculum Vitae
Atto di nomina

Vice-Presidente

Gianni Guglielmo Pozzani
Curriculum Vitae
Atto di nomina

* dal 4/03/2016


Vice-Presidente Tullio Perina
Curriculum Vitae
Atto di nomina
* deceduto in data 17/09/2015


Componente
Libero Cecchini
Curriculum Vitae
Atto di nomina

Componente
Gianni Lucchese
Curriculum Vitae
Atto di nomina

Componente
Federico Merzari
Curriculum Vitae
Atto di nomina

Componente
Davide Rossi
Curriculum Vitae
Atto di nomina

Componente
Romano Tavella
Curriculum Vitae
Atto di nomina

* deceduto in data 20/07/2016


Componente
Scolari Matteo
Curriculum Vitae
Atto di nomina

Compenso e dichiarazioni dei componenti dell’Assemblea dei Soci


Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]
[pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

Ai sensi degli artt. 12, 13 e 14 dello Statuto il Consiglio d’Amministrazione è composto da:

- il Presidente della Fondazione, nominato dal Sindaco del Comune di Verona;

- il Vice-Presidente, nominato dal Presidente della Provincia di Verona; - un Consigliere nominato congiuntamente dai soci sostenitori. In caso di mancanza di soci sostenitori, il membro verrà nominato dal Comune di Verona.

I Consiglieri d’Amministrazione durano in carica cinque anni e possono essere confermati una sola volta consecutivamente. Il membro del Consiglio d’Amministrazione nominato in sostituzione di un altro venuto a mancare per qualsiasi motivo dura in carica sino al rinnovo dell’intero Consiglio.

Il Consiglio d’Amministrazione cura la gestione ordinaria e straordinaria della Fondazione e delibera, in conformità alla legge, allo statuto ed ai regolamenti, su tutto ciò che concerne l'organizzazione ed il funzionamento dell'ente e su ciò che non è espressamente riservato ad altri organi.

Il Consiglio d’Amministrazione, in particolare, svolge – tra gli altri - i seguenti compiti:

- Provvede alla redazione dei programmi annuali di attività;

- Predispone i bilanci preventivi e consuntivi da sottoporsi all'Assemblea per l'approvazione, previo parere dell’Organo di Controllo; - Predispone e propone i regolamenti ai fini dell'adozione da parte dell'Assemblea; - Delibera sull'assunzione e la gestione del personale dipendente e conferisce gli incarichi esterni; - Delibera l'accettazione di lasciti e donazioni.

Il Consiglio d’Amministrazione è convocato dal Presidente, autonomamente o su richiesta di un consigliere o dell’Organo di Controllo, con avviso spedito per posta, via telefax o via e-mail, almeno cinque giorni prima di quello fissato per la riunione. Le riunioni saranno valide anche senza le formalità di convocazione, qualora siano presenti tutti i componenti del Consiglio d’Amministrazione e dell’Organo di controllo. E' ammessa la possibilità che la riunione possa svolgersi anche in più luoghi mediante teleconferenza o videoconferenza, e ciò a condizione che tutti i partecipanti possano essere identificati e sia loro consentito di partecipare in tempo reale alla discussione ed alla votazione sugli argomenti all'ordine del giorno. Il Presidente presiede la riunione del Consiglio d’Amministrazione. In assenza del Presidente, la riunione è presieduta dal Vice Presidente.

Le riunioni dei Consiglio d’Amministrazione sono valide con la presenza di almeno due consiglieri. Le deliberazioni. sono prese a maggioranza dei voti dei presenti. A parità di voti prevale il voto di chi presiede, ad eccezione del caso in cui siano presenti solo due membri. II verbale di ciascuna riunione, sottoscritto dal Presidente, è redatto e trascritto nell'apposito registro.


Componenti del Consiglio d’Amministrazione

Presidente
Stefano Pachera
Curriculum Vitae
Atto di nomina


Vice-Presidente

Gianni Guglielmo Pozzani
Curriculum Vitae
Atto di nomina
* dal 4/03/2016

Vice-Presidente
Tullio Perina
Curriculum Vitae
Atto di nomina
* cessato dall'incarico in data 17/09/2015
 

Consigliere
Romano Tavella
Curriculum Vitae
Atto di nomina * cessato dall'incarico in data 20/07/2016

Componente
Scolari Matteo
Curriculum Vitae
Atto di nomina


Compenso e dichiarazioni dei componenti del Consiglio di Amministrazione:


Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]

[pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

Ai sensi dell’art. 16 dello Statuto il controllo sulla gestione finanziaria ed economica della Fondazione può essere affidato ad un Collegio dei Revisori dei Conti, oppure ad un Revisore unico. Qualora l'attività di controllo e vigilanza sulla gestione della Fondazione sia affidata ad un Collegio dei Revisori, quest'ultimo sarà composto da tre membri effettivi e due supplenti, scelti tra persone iscritte nell'elenco dei Revisori Contabili.

Il Collegio dei Revisori viene nominato dall'Assemblea e dura in carica tre anni ed è rieleggibile. Il Collegio dei Revisori partecipa, altresì, alla riunione dell'Assemblea e del Consiglio d’Amministrazione senza diritto di voto.

Qualora l'attività di controllo sulla gestione della Fondazione sia affidata ad un Revisore unico, scelto tra persone iscritte nell'elenco dei Revisori Contabili, quest'ultimo verrà nominato dall'Assemblea per la durata di anni tre. La sua nomina può essere riconfermata. Il Revisore unico partecipa alle riunioni del Consiglio d’Amministrazione e dell’Assemblea senza diritto di voto.

L’organo di Controllo presenta una relazione sul bilancio preventivo, in ordine alla sua congruità, coerenza ed attendibilità contabile, nonché sul conto consuntivo, e riferisce per iscritto al Consiglio d’Amministrazione ogni volta che lo ritenga necessario.

Componenti effettivi del Collegio dei Revisori dei Conti

Paola Berton
Curriculum Vitae

Vito Lanciai
Curriculum Vitae

Renato Tengattini
Curriculum Vitae

Atto di nomina dei componenti effettivi del Collegio dei Revisori dei Conti

Compenso dei componenti del Collegio dei Revisori dei Conti


Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]

Componenti supplenti del Collegio dei Revisori dei Conti

Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]

[pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

Altri organi e incarichi

Ai sensi dell’art. 6.3 del Regolamento Didattico generale il nucleo di valutazione, costituito con delibera del Consiglio di Amministrazione, su proposta del Consiglio accademico, è formato da tre componenti aventi competenze differenziate, di cui uno scelto tra i docenti incardinati (tempo indeterminato) e due fra esperti esterni di comprovata qualificazione nel campo della valutazione e dura in carica tre anni.

L’Accademia di Belle Arti di Verona adotta un sistema di valutazione interna della attività didattiche e di ricerca, degli interventi di sostegno al diritto allo studio e della gestione amministrativa in conformità con le norme Afam Miur vigenti e gli ordinamenti interni.

Il nucleo di valutazione verifica la rispondenza dei risultati agli obiettivi; in particolare:

a - ha compiti di valutazione dei risultati dell’attività didattica e artistica e del funzionamento complessivo dell’Accademia, verificando anche mediante analisi comparative dei costi e dei rendimenti, l’utilizzo ottimale delle risorse;

b - redige una relazione annuale sulle attività e sul funzionamento dell’Accademia sulla base di criteri determinati dal comitato per la valutazione del sistema universitario, sentito il CNAM; la relazione è trasmessa al Consiglio di Amministrazione e agli Uffici competenti del Ministero competente.

L’Accademia assicura al Nucleo di Valutazione il diritto di accesso ai dati e alle informazioni necessarie e la pubblicità e la diffusione degli atti nel rispetto della normativa e tutela della privacy.

Il Nucleo di Valutazione acquisisce periodicamente, mantenendone l’anonimato, le opinioni degli studenti sulle attività didattiche, dandone conto nella relazione annuale di cui alla lettera b). In particolare:

- redige questionari di valutazione dei singoli insegnamenti, delle attività integrative e dei servizi generali e alla didattica;

- al fine di garantire un adeguato rilievo statistico l’Accademia monitora annualmente i dati relativi alle iscrizioni e carriere degli studenti e all’inserimento professionale dei diplomati.

Componenti del Nucleo di Valutazione

Presidente 
Giuseppe Gaeta
Curriculum Vitae

Componente
Andrea Fantin
Curriculum vitae
Componente
Caterina Pinelli
Curriculum Vitae

Atto di nomina del Nucleo di Valutazione


Compenso dei componenti del Nucleo di Valutazione


Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]

[pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

Ai sensi dell’art. 6.1 del Regolamento Didattico generale il Consiglio accademico è composto da un numero dispari di componenti stabilito dal Consiglio di Amministrazione, fino ad un massimo di tredici, in rapporto alle dimensioni organizzative e finanziarie dell’Accademia.

Fanno parte del Consiglio accademico, oltre al direttore che lo presiede:

a) docenti dell’Accademia, in possesso di requisiti di comprovata professionalità stabiliti dagli ordinamenti interni in conformità alle direttive ministeriali , eletti dal corpo docente; b) due studenti designati dalla consulta degli studenti.

Il consiglio accademico:

a) determina il piano di indirizzo e la programmazione delle attività didattiche, scientifiche, artistiche e di ricerca, tenuto conto delle disponibilità di bilancio relative all'esercizio finanziario di riferimento, e sottoponendolo alla Reggenza per la successiva approvazione; b) assicura il monitoraggio ed il controllo delle attività; c) definisce le linee di intervento e di sviluppo della didattica, della ricerca e della produzione; d) delibera, il regolamento didattico ed il regolamento degli studenti, sentito il collegio dei docenti e la consulta degli studenti e lo trasmette alla Reggenza per la successiva approvazione; e) propone alla Reggenza le procedure di reclutamento del personale; f) il Consiglio accademico dura in carica tre anni; g) svolge le funzioni in conformità alle direttive ministeriali e agli ordinamenti interni dell’Accademia.

In sede di prima applicazione è così composto: il Direttore, il direttore del dipartimento di arti visive, il direttore del dipartimento di arti applicate, due membri appartenenti al Collegio Docenti e due rappresentanti della Consulta degli studenti

Componenti del Consiglio Accademico

Massimiliano Valdinoci (Direttore dell'Accademia)
direttore@accademiabelleartiverona.it

Antonella Andriani
(Direttore Dipartimento di Progettazione e Arti Applicate)
antonella.andriani@accademiabelleartiverona.it

Diego Arich
diego.arich@accademiabelleartiverona.it

Ismaele Chignola
ismaele.chignola@accademiabelleartiverona.it

Francesco Ronzon
(Direttore del Dipartimento di Arti Visive)
francesco.ronzon@accademiabelleartiverona.it


Castegnaro Sofia - Gabos Giulia
consultastudenti@accademiabelleartiverona.it

Atto di nomina del Consiglio Accademico

Compenso dei componenti del Consiglio Accademico

Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]

Ai sensi dell’art. 6.2 del Regolamento Didattico generale la consulta degli studenti è composta da studenti eletti in numero di tre per gli istituti fino a cinquecento studenti e di cinque per gli istituti fino a mille. Fanno parte inoltre della consulta gli studenti eletti nel consiglio accademico; oltre ad esprimere i pareri previsti dallo statuto e dai regolamenti, la consulta può indirizzare richieste e formulare proposte al consiglio accademico al Consiglio di Amministrazione con particolare riferimento all'organizzazione didattica e dei servizi per gli studenti. Il Consiglio di Amministrazione assicura i mezzi necessari allo svolgimento delle funzioni della consulta nell’ambito della disponibilità del bilancio dell’Accademia.

Componenti della Consulta degli Studenti

Bazzanella Gabriele Castegnaro Sofia Gabos Giulia

consultastudenti@accademiabelleartiverona.it

Si riportano nella sotto indicata tabella gli incarichi conferiti in qualità di Coordinatori di Dipartimento, Coordinatori di Scuola e Coordinatore Eramus:

Atto di nomina Coordinatori [pdf]

Coordinatori  [ods]  [pdf]

Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona
in fase di completamento

Consulenti e collaboratori

In questa sezione sono pubblicati gli incarichi di collaborazione o consulenza conferiti, con apposito contratto, a supporto dell’organo di gestione e delle strutture ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013.


Collaboratori docenti esterni


Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]

Consulenti e Collaboratori vari


Anno 2013 [ods] [pdf]
Anno 2014 [ods] [pdf]
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]


Personale

in fase di completamento

In questa sezione sono riportati i dati informativi del personale dirigente: curricula e retribuzione con l’indicazione delle componenti retributive variabili, indirizzi di posta elettronica e riferimenti telefonici.

NOMINATIVO PROFILO TELEFONO POSTA ELETTRONICA
Massimiliano Valdinoci Direttore 045 8000082 direttore@accademiabelleartiverona.it

Curriculum Vitae

Trattamento Retributivo e dichiarazioni
Anno 2015 [ods] [pdf]
Anno 2016 [ods] [pdf]
[pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

In questa sezione sono riportati i dati informativi del personale non dirigente che ricopre incarichi di responsabilità: curricula, indirizzi di posta elettronica e riferimenti telefonici.

NOMINATIVO RUOLO TELEFONO POSTA ELETTRONICA
Loredana Teramo Direttore amministrativo - categoria EP 045 8000082 direzioneamministrativa@accademiabelleartiverona.it

Curriculum Vitae

[pubblicazione ai sensi degli art. 14 e 15 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013]

Docenti
Consultare pagina Docenti

Personale Amministrativo

Segreteria amministrativa
Simonetta Bellomi
amministrazione@accademiabelleartiverona.it
Cristina Lavagnoli
info@accademiabelleartiverona.it
Francesca Stocchero
personale@accademiabelleartiverona.it

Segreteria didattica
Silvia Perlini, Gessica Sartori, Franca Vesentini
didattica@accademiabelleartiverona.it
aba@accademiabelleartiverona.it

Coadiutori
Alberto Lovisetto
Paola Martorana
Flavio Penazzo

Organigramma
organigramma2


Click per ingrandire l'organigramma
[pdf]





Costo del personale

Anno 2015
in fase di completamento
Anno 2017
Primo Trimestre (gennaio-marzo)
Dirigenti
Personale Docente
Personale ATA

Anno 2016
Quarto trimestre (ottobre-dicembre)
Dirigenti
Personale docente
Personale ATA
Terzo trimestre (luglio-settembre)
Dirigenti
Personale docente
Personale ATA

Secondo trimestre (aprile-giugno)
Dirigenti
Personale Docente
Personale ATA
Primo trimestre (gennaio-marzo)
Dirigenti
Personale Docente
Personale ATA

Anno 2015
Gennaio-Dicembre 
Dirigenti
Personale Docente
Personale ATA  
in fase di completamento
E’ in via di definizione la contrattazione integrativa.
in fase di completamento

Bandi di concorso

I bandi e i concorsi pubblicati dall'Accademia sono visibili e scaricabili nell'apposita sezione del sito Bandi e Concorsi


Performance


Enti controllati

Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona
Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona
Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona
Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona

Attivita’ e procedimenti


Provvedimenti

in fase di completamento

Controlli sulle imprese

in fase di completamento

Bandi di gara e contratti

I bandi e i concorsi pubblicati dall'Accademia sono visibili e scaricabili nell'apposita sezione del sito Bandi e Concorsi


Sovvenzioni, contributi, sussidi e vantaggi economici

in fase di completamento
in fase di completamento

Bilanci

In questa sezione sono riportati i documenti contabili sia previsionali che di rendiconto concernenti la situazione economico-finanziaria dell’Accademia

Bilanci previsione


Esercizio 2013
Bilancio Previsione 2013 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Previsione 2013 [odt] [pdf]


Esercizio 2014
Bilancio Previsione 2014 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Previsione 2014 [odt] [pdf]


Esercizio 2015
Bilancio Previsione 2015 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Previsione 2015 [odt] [pdf]


Esercizio 2016
Bilancio Previsione 2016 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Previsione 2016 [odt] [pdf]

Esercizio 2017
Bilancio Previsione 2017 [ods][pdf]
Relazione Bilancio Previsione 2017 [odt] [pdf]


Bilanci consuntivi


Esercizio 2012
Bilancio Consuntivo 2012 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Consuntivo 2012 [odt] [pdf]


Esercizio 2013
Bilancio Consuntivo 2013 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Consuntivo 2013 [odt] [pdf]


Esercizio 2014
Bilancio Consuntivo 2014 [ods] [pdf]
Relazione Bilancio Consuntivo 2014 [odt] [pdf]

Esercizio 2015
Relazione Bilancio Consuntivo 2015 [odt]  [pdf]
Nota integrativa [odt]  [pdf]
Stato Patrimoniale [ods]  [pdf]
Conto Economico [ods]  [pdf]
Rendiconto finanziario [ods]  [pdf]
Relazione Revisori dei Conti [pdf]


Beni immobili e gestione patrimonio

in fase di completamento
in fase di completamento

Controlli e rilievi sull’amministrazione


Servizi erogati

in fase di completamento
in fase di completamento

Pagamenti dell’amministrazione

in fase di completamento

Opere pubbliche

in fase di completamento

Pianificazione e governo del territorio

in fase di completamento

Informazioni ambientali

in fase di completamento

Strutture sanitarie private accreditate

Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona

Interventi straordinari e di emergenza

in fase di completamento

Altri contenuti

Adempimenti ai sensi della Legge 6 novembre 2012, n. 190 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione):

Con riferimento all’art. 1 c. 7 e 8 della Legge 190 del 6/11/2012 si comunica che il Responsabile della prevenzione della Corruzione e della Trasparenza è il dott. Scolari Matteo, componente del Consiglio di Amministrazione, come da nomina del CdA del 3/02/2017 che può essere contattato all'indirizzo matteo.scolari@accademiabelleartiverona.it


In caso di mancata risposta da parte del Responsabile dell’Anti-Corruzione, o in caso di temporanea assenza dello stesso il titolare del potere sostitutivo è individuato nella persona del Presidente dell'Accademia, Stefano Pachera
(presidente@accademabelleartiverona.it – 045 8000082).

-
Piano triennale di prevenzione della Corruzione 2014-2016

Piano triennale di prevenzione della Corruzione 2017-2019

Piano triennale di prevenzione della Corruzione 2017-2019 - aggiornamento

- Nomina.Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza [pdf]

- Relazione annuale responsabile prevenzione della corruzione - anno 2014 [ods] [pdf]

- Relazione annuale responsabile prevenzione della corruzione - anno 2015 [ods] [pdf]

- Relazione annuale responsabile prevenzione della corruzione - anno 2016 [ods] [pdf]
La richiesta di accesso civico deve essere presentata al Responsabile della trasparenza, dott.Scolari Matteo, alla casella di posta elettronica matteo.scolarimatteo.scolari@accademiabelleartiverona.it Il potere sostitutivo viene esercitato, in caso di inerzia o di mancata risposta nei termini previsti dalla normativa, dal Presidente, Stefano Pachera, alla casella di posta elettronica presidente@accademiabelleartiverona.it - tel. 045/8000082
Fattispecie non prevista per la Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona
in fase di completamento
In attesa della definizione del regolamento di finanza e contabilità si riporta la procedura acquisti/spese/incarichi deliberata dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 4/04/2016 e del 10/11/2016
Procedura acquisti/spese/incarichi

FacebookTwitter