Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaAtelier Direction. Mediazione culturale dell’arte

Atelier Direction. Mediazione culturale dell’arte

Dipartimenti di Arti Visive –  Scuole di Decorazione, Pittura, Scultura

Corso di diploma accademico di Secondo livello interscuola

Obiettivi formativi

Il corso si propone di far acquisire agli allievi:
1) capacità di progettazione, coordinamento e conduzione di laboratori di libera espressione in strutture educative, museali, ludiche, socio-assistenziali pubbliche e private, prestando particolare attenzione agli aspetti relazionali
2) capacità predisposizione e organizzazione di attività formative per minori, diversamente abili, anziani e malati (presso case di riposo, centri di accoglienza e di cura, come i centri di salute mentale o i reparti oncologici, pediatrici, neurologici, riabilitativi in genere), ma anche per utenti che possano trarre da un percorso di esperienza creativa sollecitazioni utili a migliorare efficienza e qualità nell’esercizio delle professioni
3) competenze e abilità di organizzazione nella gestione di spazi espositivi, e di curatela editoriale per eventi connessi alla organizzazione e conduzione di atelier creativi
4) conoscenze nell’ambito del counselling formativo, orientato allo sviluppo di competenze specifiche e qualità relazionali

Prospettive occupazionali

Il titolo dà accesso a Master Universitari di 1° e 2° livello e/o altri bienni specialistici di 2° livello.

Il titolo di “Diploma Accademico di secondo livello in Arti visive” permette di concorrere al conseguimento delle seguenti abilitazioni all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado: educazione artistica, disegno e storia dell’arte.
In qualità di dipendente o di libero professionista, l’operatore di atelier artistici in ambito educativo e sociale può lavorare presso aziende, istituti, enti pubblici e privati e cooperative che operano nei settori dei Beni Culturali, dell’educazione in genere (scuole, musei, biblioteche, centri educativi e culturali,  fondazioni, etc.) e dell’assistenza socio-sanitaria (centri di salute mentale, ospedali, case di riposo, etc.).

 

Piano di studio

Anno Codici Discipline CFA Totale
1 ABST55 Antropologia culturale 6 60
ABST59 Pedagogia e didattica dell’arte 6
ABST58 Teoria della percezione e
psicologia della forma / Psicologia dell’arte*
6
ABAV05 / ABAV07 / ABAV11 Pittura 1 / Scultura 1 / Decorazione 1* 12
ABAV05 Progettazione per la pittura 6
ABST60 Pratiche creative per l’infanzia 6
M-PSI/05 Psicologia sociale 6
ABAV02 Tecniche calcografiche sperimentali 6
ABAV12 Tecniche della ceramica 4
*Attività formative a scelta dello studente 2
2 ABAV01 Elementi di morfologia e dinamiche della forma 6 60
ABST51 Linguaggi dell’arte contemporanea 6
ABAV05 / ABAV07 / ABAV11 Pittura 2/Scultura 2/Decorazione 2* 12
ABST59 Didattica dei linguaggi artistici 6
ABST60 Tecniche espressive integrate 6
ABST59   ABVPA64 Letteratura ed illustrazione per l’infanzia /
Comunicazione espositiva*
4
ABPR22 Scenografia (Scenografia multimediale) 4
ABLIN71 Inglese per la comunicazione artistica 4
*Attività formative a scelta dello studente 2
*Attività formative a scelta dello studente nel biennio: seminari, workshop, stage e corsi di altri indirizzi e/o reiterazione corso  4
Prova finale 10
FacebookTwitter