Main menu

DESIGN 3

Corso di Diploma accademico di 1° livello in: Progettazione artistica per l’impresa

Anno: 3° anno
Codice: ABPR17
Settore artistico/scientifico/disciplinare: Design

Crediti formativi: 12
Ore: 150
Prof.ssa Maria Cristina Hamel
E-Mail: mariachristina.hamel@accademiabelleartiverona.it

A.A. 2016/2017

Obiettivi formativi

Il corso si propone di approfondire la teoria, i metodi e le tecniche di progettazione di un complemento d’arredo tenendo conto delle tradizioni territoriali. Particolare attenzione verrà posta alla capacità di resilienza intesa come capacità di resistenza ai cambiamenti imposti dal neopauperismo economico con una particolare attenzione alle più recenti teorie di upcycling e ecosostenibilità degli oggetti progettati. Il corso ha anche l’obbiettivo di fornire la conoscenze di tutti gli strumenti necessari a sviluppare una capacità microimprenditoriale autonoma.

Contenuti del corso

Il corso si propone di fornire conoscenze concettuali e strumentali per attivare processi critici e analitici della odierna situazione produttiva con particolare riguardo al mondo dell’artigianato del proprio territorio e delle nuove tecnologie produttive con visite alle realtà tecnologicamente più all’avanguardia del territorio. All’interno di una concezione interdisciplinare del design, sarà proposto lo studio dell’attività di designers, architetti o gruppi di lavoro abbinati a una materia precisa in cui si sono espressi (tra cui G.Rietveld per il legno, C.Scarpa per il vetro, E.Saarinen per la vetroresina). le esercitazioni nel disegno tecnico, lo sviluppo di una visione della propria idea (tramite render manuale o digitale). L’analisi della realtà lavorativa con la finalità di stimolare il concetto di un proprio ambiente di lavoro (atelier, laboratorio,impresa) con esempi storici (Enciclopedia di Diderot), analisi del Italia del dopo guerra e l’odierno movimento Makers. La costruzione di un modello inerente al tema, anche in scala, in una materia uguale per tutti gli studenti (ad esempio vetro di borosilicato, cartone, plexi o filo di ABS per stampante 3D).

Testi di riferimento

L’uomo artigiano, Richard Sennett, Feltrinelli
Insieme, Richard Sennett, Feltrinelli
Le Leggi della semplicità, John Maeda, Bruno Mondadori
Makers in Italia, il design nell ‘autoproduzione, C.Castelli, M.C.Hamel, M.Corrado, MiMa Edizioni
The long tail, Chris Anderson, Wired.pdf
The innovators Solution, Clay Christensen.pdf

Metodi didattici

Lezioni frontali redatte con Power Point sui vari argomenti del programma, con DVD sulla vita di alcuni designers o architetti, uscite didattiche, pratica di disegno, progettazione e modellistica. Le lezioni possono essere tenute anche in inglese.

Modalità di valutazione

Valutazione di una ricerca storica, della cultura di materiali e di valori sociali con un tema scelto individualmente all’interno del tema generale,
Valutazione della presentazione del disegno del progetto.
Valutazione della creazione di un modello. Il voto sarà costituito per un terzo dalle tre parti.

FacebookTwitter