Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaLEGISLAZIONE PER LA SICUREZZA SUL CANTIERE

LEGISLAZIONE PER LA SICUREZZA SUL CANTIERE

Corso quinquennale a ciclo unico in: Restauro PFP1/PFP2

Anno: 3° anno
Codice: ABLE70
Settore artistico/scientifico/disciplinare: Legislazione ed economia delle arti e dello spettacolo

Crediti formativi: 4
Ore: 30
Prof.ssa Chiara Gaiga
E-Mail: chiara.gaiga@accademiabelleartiverona.it

Obiettivi formativi:

Il corso si prefigge di contribuire ad aumentare la capacità di individuare, a seconda dell’attività lavorativa svolta, le idonee soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza, per ogni tipologia di rischio incontrato, basandosi sull’attuale necessità di trasformare la cultura della sicurezza in uno stile di vita.

Contenuti del corso:

La sicurezza è solo da qualche anno un elemento fondamentale in molti contesti lavorativi. L’attuale normativa deriva direttamente dal Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (TUSL) che è un insieme di norme contenute nel Decreto legislativo 9 Aprile 2008, n. 81 che ha riunito, riformato ed armonizzato, abrogandole, le disposizioni dettate da numerose precedenti normative in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, succedutesi nell’arco di circa sessant’anni, al fine di adeguare il corpus normativo all’evolversi della tecnica e del sistema di organizzazione del lavoro.

Il corso si propone principalmente di esaminare l’attuale legislazione ed approfondire concetti quali rischio e pericolo, formazione ed informazione, prevenzione e protezione. Si metteranno a fuoco gli eventuali rischi sul posto di lavoro (cantiere e/o laboratorio) e si studieranno le nozioni minime necessarie per lavorare in sicurezza. In particolare si esamineranno:

  • Fonti del diritto: Testo Unico (DLgs 9 Aprile 2008, n° 81) e precedente normativa sull’argomento (626/94 e 494/96).
  • Fonti giuridiche: Costituzione e Codice Civile e Penale (cenni).
  • Gli attori del sistema prevenzione e sicurezza (Datore di Lavoro, Preposto, Medico Competente, RSPP, RLS, etc.)
  • Concetti di rischio e pericolo.
  • Cantieri temporanei e mobili.
  • Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), DUVRI, POS, PSC, PSS.
  • DPI, Dispositivi di Protezione Individuali, previsti dalla legge.
  • Nozioni di Comunicazione (riunioni periodiche, relazioni tecniche). 

Testi di riferimento:

  • Testo Unico per la Sicurezza (D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) DEI, 2009
  • P. Masciocchi, Lavorare sicuri, guida sintetica, Maggioli Editore, 2009
  • De Cesare, L. Virdia, G. Fioravanti (a cura di), La cultura della sicurezza sul lavoro oltre la norma, Franco Angeli, 2008
  • Materiale fotostatico fornito dal docente.

Metodi didattici:

Lezioni frontali.
Si consiglia vivamente la frequenza.

Modalità di valutazione:

  • quiz a risposta multipla
  • esame finale orale
FacebookTwitter