Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaScultura (altre scuole)

Scultura (altre scuole)

Corso di Diploma accademico di 1° livello in: Decorazione/Pittura

Anno: 2° anno
Codice: ABAV07
Settore artistico/scientifico/disciplinare: Scultura

Crediti formativi: 6
Ore: 75
Prof. Daniele Salvalai
E-Mail: daniele.salvalai@accademiabelleartiverona.it

A.A. 2016/2017

Obiettivi formativi specifici

Il corso di Scultura (per Altre Scuole) ha l’obiettivo di fornire, agli studenti iscritti, informazioni ed esperienze utili alle conoscenze e competenze tecnico/metodologiche basilari della Scultura, tenendo conto del percorso accademico e  della produzione artistica che ogni studente ha sviluppato nella Scuola di appartenenza.

Lo studente, durante e alla fine del percorso di studio, dovrà essere in grado di sviluppare la propria ricerca individuale, nell’ambito della Scultura, tenendo in considerazione le tecniche tradizionali e l’evoluzione delle stesse nel contesto della sperimentazione dei linguaggi espressivi più innovativi.

Gli studenti dovranno essere in grado di:
– Conoscere le tecniche ed i materiali della scultura, la terminologia tecnica di materiali e strumenti per la conseguente applicazione pratica.
– Saper leggere opere di autori del passato e della contemporaneità, favorendo un’analisi di confronto tra il loro ed il proprio operato.
– Rafforzare le proprie capacità organizzative e di gestione in autonomia degli strumenti tecnici utilizzati, cura del progetto in itinere, sia in relazione alla qualità del percorso sia agli elaborati stessi.
– Consolidare la capacità di esporre a livello verbale il proprio progetto, avendo cura degli aspetti tecnici, estetici e comunicativi della propria produzione.

Prerequisiti

– Abilità progettuali mediante un metodo logico che tenga in considerazione gli aspetti costruttivi dell’opera.
– Accuratezza esecutiva e capacità di riconoscere quando un’opera è completata.

Contenuti del corso

Il laboratorio di scultura è un terreno di sperimentazione utile alla formazione di figure professionali capaci d’individuare ed approfondire un percorso di ricerca artistica personale ed originale.

Gli studenti dovranno essere in grado di conoscere e applicare correttamente i processi utili alla realizzazione tridimensionale delle proprie idee.

Le tecniche e i materiali, del passato e di ultima generazione, costituiscono un importante bagaglio di conoscenze e competenze che caratterizzano il corso.

Metodi didattici

Le lezioni saranno strutturate dedicando la prima parte ad un’introduzione teorica agli argomenti individuati, attraverso un’informazione iconografica relativa ai metodi e ai materiali della scultura e immagini relative ad opere di autori contemporanei e del passato; successivamente ad un momento di confronto con gli allievi, che saranno invitati ad esprimere un pensiero personale, esercitandosi così ad utilizzare un linguaggio appropriato della scultura.

Quanto analizzato nelle lezioni teorico-dimostrative andrà tradotto, sulla base di progetti concordati con l’insegnante, con la realizzazione di studi grafici, bozzetti in scala ed infine, la realizzazione di tre elaborati plastici che prevedano la sperimentazione di tecniche e materiali del passato e/o di ultima generazione.

Modalità d’esame a fine corso

Colloquio individuale con presentazione della ricerca artistica completa (disegni, progetti, bozzetti, sculture, installazioni), prodotta durante il corso.

Presentazione di una tesina che documenti lo studio approfondito delle tematiche di lavoro, attraverso riferimenti storico-culturali e/o riferimenti ad autori (storicizzati o contemporanei) che presentino affinità con la propria ricerca.

Testi di riferimento

– Francesco Poli, La scultura del Novecento. Ed. Laterza;
– Eleonora Fiorani, Leggere i materiali, con l’antropologia con la semiotica.
Ed. Lupetti.
– Philippe Clérin, Manuale di Scultura. Sovera edizioni 2007;
– Pino Di Gennaro. I modi della Scultura (seconda edizione), Hoepli 2011.

FacebookTwitter