Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaStage e tirocini formativi

Stage e tirocini formativi

INFORMATIVA GENERALE

Per informazioni Segreteria amministrativa
Telefono 045/8000082
Fax 045/8005425
Mail info@accademiabelleartiverona.it
Orari Lunedì, mercoledì e venerdì
dalle ore 11,00 alle ore 12,30
Martedì e giovedì
dalle ore 14,00 alle ore 15,00

Lo “stage” o tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione presso un’azienda o un ente privato o pubblico.

Lo stage ha lo scopo “di realizzare momenti di alternanza fra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro” (art.1 D.M. 142/’98).
Tale scopo è proprio dello stage curriculare, ossia svolto da uno studente iscritto ad un corso di studi presso l’Accademia.

In ogni caso tra il datore di lavoro ed il tirocinante non si instaura un rapporto di lavoro.

Non è prevista una durata minima per lo stage.
La normativa indica la durata massima degli stage:
– gli stage curriculari (svolti da studenti) possono avere durata massima  di nove mesi
(L.R.Veneto n.3/2009 art. 41 comma 5);
– gli stage extracurriculari (svolti da neolaureati entro 12 mesi dalla laurea) possono avere
durata massima di sei mesi, proroghe comprese (L.148/2011 art.11).

Lo stage post lauream o extracurriculare, svolto da un neolaureato attualmente non iscritto ad alcun corso, entro 12 mesi dal conseguimento del titolo, ha quale scopo principale lo sviluppo delle competenze professionali in vista dell’inserimento lavorativo

L’’Art.14 Allegato A della DGR 1324/2013 sancisce l’obbligo per l’azienda ospitante – compresi gli enti pubblici – di corrispondere un’indennità di partecipazione al tirocinante; l’indennità minima è di 400 Euro lordi mensili, riducibili a 300 Euro lordi mensili, qualora si preveda la corresponsione di un buono pasto o l’erogazione del servizio mensa.

Gli stage sono svolti sulla base di apposite convenzioni, predisposte dall’Accademia, che disciplinano i rapporti tra gli enti; le convenzioni hanno caratteristiche generali e una volta stipulate rimangono attive e valide per tutti gli iscritti e neo-laureati dell’Ateneo. Viene inoltre redatto un progetto formativo e di orientamento per ogni singolo stagista, per definire obiettivi e modalità dello stage.

Normativa per l’attivazione degli stage (pag. 2)
Modulistica per attivazione dello stage curriculari (pag. 3)
Modulistica per attivazione dello stage extra curriculari (pag. 4)
Guida per l’Azienda (pag. 5)
Guida per lo Studente (pag. 6)
Guida per il docente (pag. 7)
Aziende accreditate


NORMATIVA PER L’ATTIVAZIONE DEGLI STAGE 

L.  196 del 24 giugno 1997 “Normativa in materia di promozione dell’occupazione”

Link

D.M.  142 del 25 marzo 1998 “Regolamento recante norme attuazione tirocini formativi”

Link

L.R.  3 del 13/03/2009 Art. 41 “Durata tirocini – Attivazione stage anche presso imprenditori o professionisti senza dipendenti”

Link

L. 148 del 14 settembre 2011 Art. 11”Termini per promozione tirocini neo laurati”

LInk

Circolare 24 del 12 settembre 2011 in riferimento al D.L. 138 del 13/08/11 Art. 11 “Livelli essenziali di tutela in materia di tirocini formativi”

Link 

Delibera della Giunta Regionale del Veneto 337 del 6 marzo 2012 Stage Extracurriculari (Laureati)Territorio del Veneto

“Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell’art.41 L.R. 3 del 2009”

Link

Copertura Inail L’assicurazione INAIL contro gli infortuni sul lavoro opera per studenti e laureati impegnati in tirocini di formazione ed orientamento (cosiddetti stage) ed è a carico dell’Accademia.
Cod. Ditta: 19128814 c.c.47
PAT: 21592083   c.c.26
Polizza di assicurazione della responsabilità civile Polizza Italiana assicurazioni  n. 12514 (studenti e laureati).
Comunicazione obbligatoria al Centro per l’Impiego TIROCINI DI LAUREATI
Solo per stage post laurea (laureati non attualmente iscritti ad alcun corso di studio presso l’Università di Verona)

Link

24 gennaio 2013 la Conferenza Stato-Regioni ha approvato l’accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano Nuove linee guida in materia di tirocini

Link

Art.14 Allegato A della DGR 1324/2013 Corresponsione indennità:  l’azienda ospitante – compresi gli enti pubblici devono corrispondere un’indennità al tirocinante pari ad € 400 lordi mensili, riducibili a 300 Euro lordi mensili, qualora si preveda la corresponsione di un buono pasto o l’erogazione del servizio mensa.

Link

 

MODULISTICA DELLO STAGE CURRICULARE

ACCREDITAMENTO AZIENDE/ENTI/STUDI Con la richiesta di accreditamento la struttura si propone come contesto lavorativo idoneo alla formazione di studenti e neolaureati per “Offerte e progetti di stage”; dichiara inoltre la propria disponibilità a stipulare la convenzione di tirocinio


Link

CONVENZIONE La Convenzione è l’atto che disciplina il rapporto tra ente promotore (Accademia) ed ente ospitante (Azienda). L’Ente accreditato deve ritornare 2 originali debitamente compilati e firmati dal Legale Rappresentante

Link

PROGETTO FORMATIVO Lo studente deve presentare  il progetto formativo completo della firma del tutor aziendale e del turo accademico, almeno 5 giorni prima dell’inizio dello stage

Link

PROROGA DELLO STAGE La richiesta deve essere presentata all’Ufficio almeno 3 giorni prima del termine dello stage indicato sul Progetto Formativo

Link

CHIUSURA ANTICIPATA DELLO STAGE La richiesta deve essere presentato all’Ufficio almeno 3 giorni prima del termine effettivo indicato sul Progetto Formativo

Link

FOGLIO PRESENZE Le presenze del tirocinio dovranno corrispondere con le date e gli orari indicati nel Progetto Formativo e dovranno essere segnate giornalmente dallo studenti indicando l’attività svolta. Il foglio presenze dovrà essere consegnato al conclusione dello stage alla segreteria amm.va

Link

RELAZIONE FINE STAGE/TIROCINIO DELLO STUDENTE Alla fine dello stage/tirocinio lo studente dovrà compilare una relazione sul periodo svolto e consegnarlo in segreteria amm.va debitamente firmato

Link

SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL TUTOR AZIENDALE Alla fine dello stage lo studente dovrà richiedere al tutor azienda la scheda di valutazione debitamente compilata e firmata e consegnarla in segreteria amm.va

Link

MODULISTICA DELLO STAGE CURRICULARE PER IL 5° ANNO DEL CORSO QUINQUENNALE A CICLO UNICO IN RESTAURO

Prima di iniziare lo stage lo studente deve essere in possesso dell’attestato di formazione sulla sicurezza generale e nei cantieri.

ACCREDITAMENTO AZIENDE/ENTI/STUDI Con la richiesta di accreditamento la struttura si propone come contesto lavorativo idoneo alla formazione di studenti e neolaureati per “Offerte e progetti di stage”; dichiara inoltre la propria disponibilità a stipulare la convenzione di tirocinio


Link

CONVENZIONE La Convenzione è l’atto che disciplina il rapporto tra ente promotore (Accademia) ed ente ospitante (Azienda). L’Ente accreditato deve ritornare 2 originali debitamente compilati e firmati dal Legale Rappresentante

Link

PROGETTO FORMATIVO Lo studente deve presentare  il progetto formativo completo della firma del tutor aziendale e del turo accademico, almeno 5 giorni prima dell’inizio dello stage

Link

VARIAZIONE DELLO STAGE La richiesta deve essere presentata all’Ufficio almeno 3 giorni prima del termine dello stage indicato sul Progetto Formativo

Link

CHIUSURA ANTICIPATA DELLO STAGE La richiesta deve essere presentato all’Ufficio almeno 3 giorni prima del termine effettivo indicato sul Progetto Formativo

Link

FOGLIO PRESENZE Le presenze del tirocinio dovranno corrispondere con le date e gli orari indicati nel Progetto Formativo e dovranno essere segnate giornalmente dallo studenti indicando l’attività svolta. Il foglio presenze dovrà essere consegnato al conclusione dello stage alla segreteria amm.va

Link

RELAZIONE FINE STAGE/TIROCINIO DELLO STUDENTE Alla fine dello stage/tirocinio lo studente dovrà compilare una relazione sul periodo svolto e consegnarlo in segreteria amm.va debitamente firmato

Link

SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL TUTOR AZIENDALE Alla fine dello stage lo studente dovrà richiedere al tutor azienda la scheda di valutazione debitamente compilata e firmata e consegnarla in segreteria amm.va

Link


MODULISTICA DELLO STAGE EXTRA-CURRICULARE

ACCREDITAMENTO AZIENDE/ENTI/STUDI Con la richiesta di accreditamento la struttura si propone come contesto lavorativo idoneo alla formazione di studenti e neolaureati per “Offerte e progetti di stage”; dichiara inoltre la propria disponibilità a stipulare la convenzione di tirocinio Link
CONVENZIONE per laureati – Ex D.G.R. 1324/13 La Convenzione è l’atto che disciplina il rapporto tra ente promotore (Accademia) ed ente ospitante (Azienda). Convenzione per laureati – ex D.G.R. 1324/13 Link
PROGETTO FORMATIVO per laureati – Ex D.G.R.1324/13 Lo studente deve presentare  il progetto formativo completo della firma del tutor aziendale e del turo accademico, almeno 5 giorni prima dell’inizio dello stage Link
PROROGA DELLO STAGE La richiesta deve essere presentata all’Ufficio almeno 3 giorni prima del termine dello stage indicato sul Progetto Formativo Link
CHIUSURA ANTICIPATA DELLO STAGE La richiesta deve essere presentato all’Ufficio almeno 3 giorni prima del termine effettivo indicato sul Progetto Formativo Link
FOGLIO PRESENZE Le presenze del tirocinio dovranno corrispondere con le date e gli orari indicati nel Progetto Formativo e dovranno essere segnate giornalmente dallo studenti indicando l’attività svolta. Il foglio presenze dovrà essere consegnato al conclusione dello stage alla segreteria amm.va Link
RELAZIONE FINE STAGE/TIROCINIO DELLO STUDENTE Alla fine dello stage/tirocinio lo studente dovrà compilare una relazione sul periodo svolto e consegnarlo in segreteria amm.va debitamente firmato Link
SCHEDA DI VALUTAZIONE DEL TUTOR AZIENDALE Alla fine dello stage lo studente dovrà richiedere al tutor azienda la scheda di valutazione debitamente compilata e firmata e consegnarla in segreteria amm.va Link


GUIDA PER L’AZIENDA

Descrizione

Lo stage agevola l’operazione di “incrocio” tra le domande di stage di studenti e laureati e le offerte di stage inserite dalle aziende.

L’art. 1 del DM 142/98 pone limiti sul numero massimo di tirocini ospitati contemporaneamente in relazione al numero di dipendenti:

  • Fino a 5 dipendenti, un solo tirocinante.
  • Da 6 a 19 dipendenti, due tirocinanti.
  • Da 20 dipendenti, fino a un massimo pari al 10% dei dipendenti a tempo indeterminato.

L’azienda interessata ad accogliere nel proprio organico uno stagista deve segnalare la propria disponibilità all’Accademia compilando apposita “Richiesta di Accreditamento” .

Con la “Richiesta di Accreditamento” l’azienda si presenta all’Accademia dichiarando la disponibilità ad ospitare studenti/neolaureati dell’Ateneo per lo svolgimento di un’esperienza di stage. La richiesta deve provenire da parte dell’azienda e deve essere completa dei dati necessari per l’individuazione dell’azienda e per la qualificazione della sua attività.

L’accreditamento non comporta alcun obbligo per l’azienda in ordine all’accoglienza di stagisti.

La durata dello stage secondo la legge (art. 7 del DM 142/98) è così stabilita:

  • Studenti scuola secondaria, max 4 mesi.
  • Studenti che frequentano attività formative post diploma o posta laurea, max 6 mesi.
  • Allievi degli Istituto professionali di Stato, max 6 mesi.
  • Lavori inoccupati (o occupati a tempo parziale fino a un massimo di 20 ore) e disoccupati, max 6 mesi.
  • Studenti  laureati  da non più di dodici mesi, max 6 mesi (Vedi nuove linee guida
  • Studenti che frequentano dottorati di ricerca, mas 12 mesi.
  • Studenti che frequentano scuole di specializzazione, anche nei 18 mesi successivi ala temine degli studi, max 12 mesi.
Adempimenti
–          L’azienda per accogliere nel proprio organico uno stagista deve segnalare la propria disponibilità all’Accademia compilando apposita “Richiesta di Accreditamento”

–          Per l’attivazione dello stage è necessaria la stipula della “Convenzione di tirocinio di formazione e di orientamento”  controfirmata dal legale rappresentante ( 2 originali della convenzione devono essere consegnati allo studente che provvederà a recapitarli all’Ufficio amm.vo entro 5 giorni prima dell’inizio dell’esperienza per la firma del Legale Rappresentante dell’Accademia).

–          Deve stampare e sottoscrivere con lo studente un “Progetto Formativo” cartaceo e consegnarlo allo stagista cui spettano ulteriori adempimenti (sottoscrizione del progetto da parte del tutor accademico e consegnare il progetto originale all’Ufficio amm.vo entro 5 giorni prima dell’inizio dell’esperienza).

–          nel caso di stagista laureato, deve dare comunicazione attraverso CoVeneto l’avvio dello stage.

Oneri e obblighi
–          Garantire allo stagista l’assistenza e la formazione necessarie al buon esito dello stage.
–          individuare un dipendente che sottoscriva il progetto formativo individuale in qualità di Tutor aziendale.
–          Permettere al tutor accademico di monitorare l’andamento dello stage.
–          informare lo stagista sull’applicazione della normativa in materia di igiene, sicurezza e prevenzione sul luogo di lavoro;
–          segnalare entro i termini previsti dalla normativa vigente all’Accademia eventuali infortuni.
–          nel caso di stagista laureato, dare comunicazione al CO-Veneto.
Modulistica
Vedi paragrafi precedenti:
Modulistica dello stage curriculare
Modulistica dello stage extra-curriculare


GUIDA PER LO STUDENTE

Descrizione

Lo spazio stage agevola l’operazione di “incrocio” tra le domande di stage di studenti e laureati e le offerte di stage da parte di aziende.


RUOLO DELLO STAGISTA

Lo stagista è il protagonista dello stage e deve impegnarsi attivamente per la realizzazione degli obbiettivi indicati nel Progetto Formativo.

Si raccomanda, inoltre, di rispettare l’orario ed il calendario concordato (di avvisare il Tutor Aziendale in caso di ritaro o assenza); di compilare e tenere aggiornata la modulistica.

Oneri e obblighi

Lo studente che intende avviare uno stage può:

–          Avvalersi delle aziende già accreditate presso l’Accademia               Link

–          Ricercare da solo l’azienda dove svolgere l’esperienza di stage.

Lo studente dopo aver contatto l’Azienda, assicurato un tutor aziendale deve accertarsi che la stipula della Convenzione sia avvenuta , predisporre il Progetto Formativo e consegnare il tutto regolarmente compilato e firmato alla segreteria amm.va entro 5 giorni dall’inizio dello stage.

All’inizio dello stage lo studente consegnerà all’Azienda, quale attestazione del tirocinio, copia della convenzione e del progetto formativo regolarmente protocollati dall’Accademia.

Durante l’esperienza del tirocinio lo studente dovrà compilare un foglio presenze indicando l’orario e l’attività svolta e riconsegnarlo in segreteria assieme alla Sua relazione e quella del tutor aziendale per l’assegnazione dei crediti formativi.

TABELLA CREDITI FORMATIVI STAGE (C.A. 27/05/2014)
– Biennio: 1 credito formativo = 20 ore stage
– Restauro: 1 credito formativo = 25 ore stage
– Triennio: 1 credito formativo = 50 ore stage

Modulistica
Vedi paragrafi precedenti:
Modulistica dello stage curriculare
Modulistica dello stage extra-curriculare


GUIDA PER IL DOCENTE

Informazioni per il docente
Ruolo del docente Il docente  svolgere il ruolo di promotore di stage  modi:

-Può farsi parte attiva nel richiedere la disponibilità di stage ad aziende di sua conoscenza;

– può accogliere la richiesta di un’azienda che si rivolga a lui per veicolare verso l’Accademia la propria offerta di stage.

– può recepire la proposta di uno studente interessato a svolgere un’esperienza formativa che abbia già individuato un’azienda, eventualmente anche al fine della realizzazione della tesi di laurea;

La disponibilità del singolo docente quale Tutor accademico per lo stage viene richiesta direttamente dagli studenti/neolaureati interessati.

In qualità di responsabile del processo formativo, spetta al docente indirizzare gli studenti verso stage coerenti con il proprio curriculum universitario.

Pur restando vero che, di norma, la scelta dell’argomento di lavoro si sviluppa essenzialmente all’interno dell’ente ospitante, il Tutor accademico mantiene un ruolo importante nella stesura del Progetto formativo perché deve verificare che gli obiettivi ed i contenuti dello stesso siano in sintonia con il percorso dello studente; la mancanza di affinità tra le competenze teorico/pratiche dello studente e le attività progettate per lo stage comporterebbe degli svantaggi per lo studente che vivrebbe un’esperienza fortemente demotivante.

Il Tutor deve anche assicurarsi della serietà, delle motivazioni e dell’impegno sia dello stagista che dell’azienda. Difatti, posto che l’azienda ospitante – a seguito di “accreditamento presso l’Ateneo” – viene considerata “idonea in potenza” ad accogliere stagisti, il momento di valutazione dell’effettiva fattibilità dello stage in un determinato contesto lavorativo si correla alla formulazione ed alla proposta di un credibile e motivante Progetto formativo.

Riconoscimento crediti formativi Al termine dello stage, il Tutor accademico esamina i documenti presentati dallo stagista (foglio presenze,relazione dello studente, valutazione del tutor aziendale) ed effettua una valutazione complessiva dello stage consultando il foglio presenze, la relazione dello studente e la valutazione del tutor aziendale che lo studente dovrà consegnare alla segreteria amm.va.
Aziende Accreditate elenco aziende accreditate
FacebookTwitter