Main menu
Accademia di Belle Arti di VeronaStoria dello spettacolo

Storia dello spettacolo

Corso di Diploma accademico di 1°  livello in Scenografia

Titolo del corso: Storia dello Spettacolo

Crediti formativi: 6
Ore: 45
Prof. Paolo Valerio
E-Mail: paolo.valerio@accademiabelleartiverona.it

Obiettivi formativi

Obiettivo primario del corso è fornire agli studenti la conoscenza delle principali linee di sviluppo della storia dello spettacolo teatrale, inserendolo nei diversi contesti storici, artistici, letterari ed estetici.

Contenuti del corso

Il corso è diviso in due parti: parte generale e monografica. La parte generale ha lo scopo di delineare la storia del teatro, evidenziando le principali rivoluzioni teatrali riguardo elementi spaziali, drammaturgici, recitativi. La parte monografica si concentrerà invece sulla lettura e analisi sia del testo che delle messe in scena di alcune opere teatrali  fondamentali per la letteratura teatrale; tra queste: “Enrico IV” di L. Pirandello, “Il giardino dei ciliegi” di A. Cechov, “Sogno di una notte di mezza sbornia” di E. De Filippo,  “Il visitatore” di E. E. Schmitt, “Don Giovanni” di Molière, Puskin e Da Ponte, “La gatta sul tetto che scotta” di T. Williams

Testi di riferimento

D’AMICO SILVIO, “Storia del Teatro”, Garzanti
ALONGE ROBERTO, “Manuale del teatro”, UTET
Ulteriori testi di riferimento saranno indicati durante le lezioni.

Metodi didattici

Il corso si svolgerà in aula con lezioni teoriche; sarà inoltre affiancato dalla visione degli spettacoli in scena al Teatro Nuovo e da materiale video d’archivio in modo da fornire agli studenti un immediato riscontro concreto di quanto studiato. Il corso di Storia dello Spettacolo, per poter completare la formazione degli studenti anche dal punto di vista dello studio del palcoscenico, si svolgerà presso il Teatro Nuovo, con la frequentazione dei luoghi stessi della realizzazione di uno spettacolo teatrale.

Modalità di valutazione

La valutazione è stata composta dalla scrittura di un elaborato e dell’esame orale.

FacebookTwitter