Main menu

(Italiano) L’Accademia di Belle Arti di Verona ospita VideoArtVerona 2014

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

L’Accademia di Belle Arti di Verona ospita presso la propria sede in Via Montanari 5 VideoArtVerona, evento collaterale della manifestazione fieristica ArtVerona che intende sensibilizzare all’arte contemporanea in movimento, tramite specifiche proiezioni video in differenti sedi cittadine: il Centro Audiovisivi e la Biblioteca Civica (dall’1 al 31 ottobre); l’Accademia di Belle Arti, il Museo di Castelvecchio e l’Università degli Studi, Veronafiere (dal 9 al 13 ottobre).

Il titolo di VideoArtVerona 2014 è NOLI ME TANGERE. Larte in movimento e la malattia dei sentimenti di Michelangelo Antonioni. Il progetto, nato per rendere omaggio al genio di Michelangelo Antonioni, punta a far riflettere su come sono mutati in quasi mezzo secolo i paesaggi interiori dell’essere umano e quali ripercussioni hanno avuto sulla vita pubblica, l’incomunicabilità, il vuoto esistenziale, l’angoscia d’amore.

Il video presentato in Accademia è stato realizzato dall’artista Jesper Just (Copenhagen, 1974; vive e lavora a New York) e l’opera si intitola This Nameless Spectacle_2011_13 (Courtesy dell’artista; Galleri Nicolai Wallner, Copenhagen; James Cohan Gallery, New York e Galerie Perrptin, Parigi/New York/Hong Kong). Attraverso un linguaggio cinematografico dai toni che oscillano tra il drammatico e il melodrammatico, Jesper Just percorre i confini ambigui dell’identità, dei territori e delle relazioni, in particolare quelle tra i giovani e gli anziani o gli stereotipi creatisi attorno al concetto di uomo e di maschio.

Proiezioni: dal 9 al 13 ottobre 2014 in Aula Magna (orario 9-18; sabato e domenica 9-13).

VIDEOARTVERONA – NOLI ME TANGERE “L’arte in movimento e la malattia dei sentimenti di Michelangelo Antonioni” a cura di Eva Comuzzi e Andrea Bruciati